Chi siamo

Fattoria biologica – ecologica

La “casa rosa” è immersa nelle morbide colline maceratesi e affacciata sui Monti Sibillini, in posizione panoramica a 400 m. s.l.m.
Casolare tipico della campagna marchigiana di metà ottocento, ristrutturato nel completo rispetto dell’ambiente e dell’uomo, utilizzando solo materiali naturali, con tecniche di bioedilizia e architettura bioecologica, per alloggiare in modo sano e consapevole.
Particolare attenzione si è posta alla qualità degli impianti, all’uso di fonti rinnovabili, al risparmio energetico e delle risorse, alla corretta gestione dei rifiuti e all’utilizzo di prodotti rispettosi dell’ambiente. L’intervento ha mantenuto le caratteristiche storiche e geografiche della casa colonica, per valorizzare il paesaggio e la natura.
Luogo ideale per una vacanza naturale!
Fattoria bio-ecologica certificata dal Marchio di Qualità Ambientale EcoWorldHotel, Legambiente Turismo, Ospitalità Italiana e Agrituirsmi Bio-ecologici AIAB, Eco-bio turismo ICEA; ha ottenuto il Premio Bandiera Verde Agricoltura, JobinTourism, Turismo Responsabile Italiano, Oscar Green (finalista) e Terranostra.

Tutti gli alloggi sono molto luminosi, si affacciano sulla campagna circostante con vista sui monti Sibillini, sul giardino e sulla chiesetta della frazione Regnano; sono stati attrezzati con tvsat e  riscaldamento autonomo. Ambiente caldo e accogliente con pavimenti in cotto, soffitti con travi in legno e arredato con mobili sia di famiglia che della tradizione rurale.
3 camere sono al primo e secondo piano e una molto particolare è posizionata su di un albero secolare di alloro, con bagno e ingresso indipendente; per uso singola, doppia/matrimoniale e tripla. Un’altra camera, invece, è stata ricavata dalla Torre Colombaia ristrutturata recentemente in architettura bioecologica, con panorama a 360 gradi sulla campagna circostante: vista sui monti Sibillini, sul giardino, sulla piscina e sulla chiesetta della frazione Regnano. Spazio esclusivo ove può essere servito il pasto in completa riservatezza.
I 5 appartamenti sono composti da bilocali (camera matrimoniale, cucina con angolo cottura e divano letto) più bagno e terrazza o porticato ad uso esclusivo; al piano terra, primo e secondo. Possono accogliere da due fino a nove persone e uno è adatto per disabili.I posti letto utilizzabili sono in totale 28.
Nel ristorante interno, da poco ristrutturato, si possono gustare le tipicità della cucina marchigiana. Una sala comune è predisposta con angolo lettura, connessione internet, frigo bar e lavanderia; nelle vicinanze si trova uno spaccio alimentare. L’agriturismo dispone di un’area attrezzata con piscina, biciclette, giochi per bimbi, campo bocce, mini-basket, ping pong e barbecue; organizza attività ricreative e culturali, corsi di cottura del pane nel vecchio forno della casa, di artigianato della ceramica e di pittura, oltre a escursioni guidate alle città d’arte.
L’azienda agricola si sviluppa in una superficie di circa 10 ha. coltivati a cereali, vigneto, oliveto e bosco; sono previste degustazioni dei prodotti aziendali vino, olio, marmellate, salumi e laboratorio dimostrazioni, alla riscoperta della cultura contadina, dei prodotti tipici e delle tradizioni. L’apertura è annuale e le lingue parlate inglese e francese.

Nel territorio comunale si può praticare tennis e nuoto, pesca sportiva e sport acquatici, tiro con l’arco e altro. In zona sono presenti numerosi sentieri, percorribili a piedi o in bicicletta, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, oltre a maneggio, ippodromo, campo da golf e volo libero; a soli 40 km. troviamo sia il mare Adriatico che i campi da sci dell’Appennino.
Tolentino è rinomata stazione termale (Terme Santa Lucia), di interesse religioso (Santuario di San Nicola e Abbadia di Fiastra), storico (Museo Archeologico, Napoleonico e Castello della Rancia), culturale (Museo Internazionale della Caricatura).
Il comune è baricentrico rispetto alla provincia di Macerata e alla regione Marche, nonchè tappa di varie rassegne e circuiti naturalistici (Grande Anello dei Sibillini, Grotte di Frasassi), storici (Tolentino 815-Terre di Storia, Parco Archeologico Urbs Salvia), sportivi (AgriBiciTour), religiosi (Abbazie Romaniche), musicali (Macerata Opera e Musicultura Festival) e enogastronomici (Vernaccia di Serrapetrona e Verdicchio di Matelica).


Visualizzazione ingrandita della mappa